Alessandra Cecchini

Alessandra Cecchini

Alessandra Cecchini nasce a Rieti nel 1990.
Nel 2014 si diploma in Pittura presso l’Accademia di Belle Arti Perugia per poi continuare gli studi artistici presso
l’ Accademia di Belle Arti di Bologna, dove si diploma nel 2016.
A Bologna, nel 2016, espone nella collettiva Secondo Livello, presso la Otto Gallery. È finalista dei premi
Francesco Fabbri per le arti contemporanee (2016) e Nocivelli (2018) Tra il 2018 e il 2019 viene selezionata
per due residenze d’artista, la prima presso il Centro Arti Visive di Pietrasanta (LU) e la seconda patrocinata
dalla Fondazione Cultura di Grosseto. Il suo lavoro fotografico Altrove è selezionato nel 2019 per l’undicesima
edizione del Centrale Festival. Attualmente è tra gli artisti di Spazio In Situ, artist-run space situato nella
periferia di Roma.
La sua ricerca è incentrata sui temi di identità e memoria, oggi fortemente condizionati dalla continua
sovrapposizione di reale e virtuale; fondamentale è il ruolo dell’immagine di cui l’artista si serve per esplorare le
diverse possibilità inscritte in essa. Si rende necessario quindi uno spostamento – volto a re-immaginare il nostro
rapporto con la realtà – verso lo spazio del fallimento e dell’utopia.